Idee:organizzare il desktop con le mappe mentali

Organizzare il desktop del proprio computer è sempre un’ operazione importante. Tutti quanti ci facciamo tentare dalla comodità di scaricare o salvare file direttamente sul desktop con l’intenzione di “ricollocarli” meglio in un secondo momento.In genere, però, ci dimentichiamo di spostare, classificare ed organizzare le nostre risorse con il risultato di ritrovarsi un desktop affollatissimo di icone e molto, molo caotico.

Per risolvere questo problema esistono applicazioni che possono aiutarci a trovare, suddividere ed ordinare file e cartelle.Un ottimo programma è, ad esempio Fences, edito da Stardock.

Consiglio a tutti di provare questo programma, con pochi semplici passaggi riusciamo a suddividere il desktop in aree personalizzabili all’interno delle quali collocare le varie icone.

Io l’ho usato con ottimi risultati ma, chi mi conosce lo sa bene, non mi accontento mai e sono sempre alla ricerca di nuove e alternative soluzioni.

L’idea mi è venuta mentre stavo studiando un testo di approfondimento sull’uso delle mappe mentali. Stavo riflettendo proprio su come creare una mappa mentale sia molto utile ogni qual volta abbiamo la necessità di organizzare e raccogliere idee ed informazioni.

Perché non provare a realizzare una mappa mentale per organizzare il mio desktop ed usarla come sfondo?

Ed ecco come ho pensato di procedere:

  1. Per prima cosa ho realizzato la mappa con il programma MindManager.
    Creare la mappa mi ha offerto l’occasione per riflettere su quali siano gli ambiti principali della mie attività sia professionali che personali.
    Partendo dal centro (in cui ho messo una mia foto) ho individuato i nodi fondamentali delle varie  attività, i concetti importanti. (Un esercizio utilissimo per capire cosa è davvero importante per noi)
  2. Dopo aver realizzato la mappa l’ho salvata come file immagine e l’ho impostata come sfondo del desktop
  3. A questo punto mi sono ritrovata una mappa come struttura fondamentale di tutte le mie attività e non ho dovuto fare altro che collocare(manualmente) cartelle e file nella giusta posizione.

Il risultato che è venuto fuori da questo primo esperimento è il seguente:

Annunci

Messo il tag:, , , ,

3 thoughts on “Idee:organizzare il desktop con le mappe mentali

  1. Giuseppe Vitale settembre 20, 2010 alle 12:38 pm Reply

    Ottimo lavoro Lucia. Non posso usare lo stesso metodo perché uso Linux, sul quale Fences non gira, ma cercherò un modo alternativo per realizzare la tua buona idea.

  2. luciarosati settembre 20, 2010 alle 3:42 pm Reply

    Grazie Giuseppe,
    In realtà, per usare questo metodo non è necessario usare Fences, è sufficiente creare la mappa con un programma dedicato (oppure a mano e scannerizzare….)e poi impostare l’immagine come sfondo per il desktop.
    Fammi sapere se riesci a sperimentare questa soluzione….ci tengo….

  3. aaaideecercasi maggio 2, 2011 alle 5:19 pm Reply

    Buongiorno a tutti. Desideriamo segnalare l’apertura di un nuovo Blog volto ad aiutare tutti coloro che hanno idee da sviluppare e da trasformare in un buon business. Non sempre chi ha buone idee ha anche i mezzi, struttura, supporto e denaro, per realizzarle. Il nostro intento è quello di concorrere significativamente agli altrui propositi trasformando le loro idee in un comune business.
    http://aaaideecercasi.wordpress.com
    Grazie per la Vostra ospitalità.
    p.s: se dopo aver visitato il nostro Blog, lo ritenete interessante, segnalatelo ad altre persone. Favorevoli ad uno scambio in Blogroll.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: