Manifesto corsi rosatinet

Domanda_iscrizione

 

Annunci

Laboratorio di blog a Fantacity

Un vero e proprio laboratorio di blog per bambini e ragazzi.

E’ quello che ci apprestiamo a condurre all’ interno della 3 giorni di Fantacity.

Un attività pratica, dinamica, divertente ma anche fortemente educativa in cui non solo condurremo i nostri giovani amici alla scoperta del mondo dei blog, ma li guideremo nelle creazione e condivisioni di contenuti originali che saranno subito online.

Il laboratorio si inserisce nel vastissimo ed eterogeneo palinsesto di Fantacity, il grande evento che, per il sesto anno consecutivo, andrà a riempire il centro storico di Perugia.

Un occasione per tutti e totalmente gratuita.Da non perdere!

Settimana del benessere psicologico anche a Gubbio

Ricevo e pubblico con piacere una nota delle dott.sse Elena Arestia e Paola Pierini

 

Anche quest’anno l’Ordine degli Psicologi della Regione Umbria promuove il progetto: “Lo psicologo al servizio dei cittadini”.

Nella settimana dal 21 al 27 novembre 2011 tanti professionisti psicologi opereranno gratuitamente su tutto il territorio regionale per favorire il benessere di persone, gruppi e organismi sociali.

Tra le varie iniziative ricordiamo:

–          Studi aperti: gli psicologi che aderiscono al progetto durante la settimana del benessere psicologico apriranno i loro studi a tutta la cittadinanza offrendo gratuitamente  consulenze, seminari formativi e laboratori esperienziali;

–          Lo psicologo in farmacia: le farmacie del territorio che hanno aderito al progetto metteranno a disposizione degli spazi adeguati per favorire l’incontro dello psicologo con i cittadini. Sarà possibile recarsi in farmacia e prenotare gratuitamente con il farmacista un colloquio psicologico di orientamento e prevenzione.

 Nel territorio eugubino si terranno in particolare due laboratori teorici-esperienziali:

 LA RICETTA DEL BUON VIVERE: alla scoperta degli ingredienti del benessere.

Il laboratorio è volto ad approfondire il tema della gestione dello stress. In primis si andranno ad analizzare le principali fonti di stress e le conseguenze psico-fisiche di un’esposizione prolungata a stressors psicologici, emotivi ed ambientali. In secondo luogo si cercherà di stimolare nei partecipanti, attraverso un loro coinvolgimento diretto, la scoperta delle risorse personali e delle tecniche pratiche da mettere in atto per fronteggiare adeguatamente lo stress e limitarne gli effetti nocivi. Il presupposto di fondo su cui si basa l’intervento è che la qualità della nostra vita è una nostra responsabilità, e che l’essere umano può diventare un esperto del proprio benessere a patto che ne conosca gli ingredienti fondamentali. L’incontro sarà condotto dalla Dott.ssa Paola Pierini e dalla Dott.ssa Elena Arestia, e si terrà giovedì 24 Novembre dalle ore 18 alle ore 20 in via Borromini n.15 (zona Madonna del Ponte – Gubbio). E’ necessaria la prenotazione telefonando al numero: 320-4563254 Il laboratorio sarà riproposto anche il giorno seguente, venerdì 25 Novembre, sempre dalle 18 alle 20 a Perugia (via Assisana n. 15) presso il Residence Domus Volumnia.

 ARRENDERSI: gli esercizi che risanano corpo e mente.

Il laboratorio sarà prevalentemente esperienziale e sarà volto a far sperimentare nei partecipanti la possibilità di ritrovare il benessere psicofisico partendo dall’ascolto di sé e del proprio corpo. In particolare, attraverso una sequenza specifica di esercizi fisici molto semplici, si cercherà di promuovere la “resa” ai naturali processi di espansione del nostro corpo, contrastando rigidità muscolari, ossigenazione inadeguata e tensioni croniche.

Info e programma dettagliato sul sito dell’ evento.


Nel ricordo di un maestro

Difficile non dire due parole sulla prematura scomparsa di Steve Jobs, ancora più difficile riuscire a farlo senza scadere nella retorica.

Mi limito a riflettere su una delle sue frasi più celebri, tratta dal famoso discorso a Stanford del 2005…”Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro”.

Dovremmo fermarci spesso a riflettere su questo.La vita che viviamo è davvero la nostra o stiamo vivendo quella di qualcun’ altro?Quante volte ci accontentiamo, seguendo la strada che qualcun  altro ha tracciato per noi?Se uno degli uomini più importanti della storia moderna, in un epoca in cui ci illudiamo di credere di poter sconfiggere la morte, se ne va a 56 anni…..beh forse non dovremmo davvero darci una mossa?

Chiacchierando di didattica.

L’occasione è ghiotta. Introdurre il concetto di “didattica” in aula, ad un gruppo in formazione che poco ha avuto a che fare, finora, con tali concetti.

La questione non è così immediata come sembra, vorrei trovare una definizione che sia al tempo stesso chiara, esaustiva ma che restituisca, in qualche modo, anche il senso di questo fantastico mondo che abbiamo il privilegio di abitare.

Non soltanto una definizione accademica, quindi, ma il racconto di un vissuto, di una pratica quotidiana che è anche e soprattutto emozione, scambio, relazione, esperienza. E allora l’idea, neanche troppo originale, di coinvolgere i miei contatti di facebook.

Un post veloce, diretto, esplicitamente rivolgo a tutti quegli amici (e qui la parola non è casuale) che per lavoro e per vocazione si occupano, appunto, di didattica.

Ed ecco le risposte, in poche ora la bacheca si popola ed è l’intrecciarsi di teorie ed emozioni, di racconti e strategie ….le storie di noi tutti che abbiamo scelto il lavoro più bello del mondo e continuiamo a sceglierlo ogni giorno….consapevoli di quanto sia difficile a volte ma anche di quanta ricchezza possa darci.

Qualche passaggio dai commenti alla mia domanda “ cosa è la didattica?”…vale la pena leggerli, per comprendere, seppure in minima parte, quando meraviglioso e ricco sia questo mondo.

  • “il perfetto incontro tra quello che sai, che ti piace, che ti sembra importante… e quello che riesci a far conoscere, piacere, sembrare importante anche ad altre persone”.
  • “Didattica quel bagaglio d’informazioni, insegnamenti ed esperienze, che riesce a rimanerti dentro, che riesce a lasciare una traccia, che riesce a farti crescere, e forse cambiare, senza che quasi tu te ne accorga”
  • “L’arte di insegnare facendo ricorso a metodologie e strategie in una pluralità di fini e situazioni, rivolte a destinatari con diversità anche rilevanti dal punto di vista cognitivo, affettivo, relazionale, sociale e culturale.” “La capacità di dare e ricevere contemporaneamente”.
  • “L’arte di ispirare domande e curiosità e fornire gli strumenti e le motivazioni per perseguire risposte. Dovrebbe essere un percorso verso l’alto, su ciò che ancora non sappiamo.”
  • “Didattica é dare a quello che sai tu la miglior forma di entrare nella testa di un altro.” “Creare empatia tra docente e discente”
  • “ É empatia, creatività e criticità, capaci di sorvolare la classicità di una prassi-teoria-prassi per poi ridefinirsi, adeguandosi a nuovi scenari apprenditivi”.
  • “Ambienti, tecniche, strumenti, dispositivi … per aiutare le persone ad imparare”.
  • “Disciplina teorico-pratica che si occupa di risolvere i problemi di apprendimento-insegnamento. “

Gubbio in B al centro del mondo

Gubbio serie B a Times Square

La volata del Gubbio in serie B è un evento a dir poco intercontinentale. Festeggiamenti in grande stile anche a New YorkGiuseppe Rosati, residente a Manhattan da qualche mese per lavoro ha voluto festeggiare alla grande. Prima seguendo in diretta la partita grazie ad Internet e poi, direttamente da Times Square, ha fatto pubblicare un enorme murales luminoso per condividere la grande vittoria.

Da Gubbio al centro del mondo, per un sogno mondiale!

Idee Formazione, un laboratorio per imparare a scommettere su se stessi .Intervista a Lucia Rosati, ideatrice e docente di una società di formazione innovativa

Condivido con piacere un articolo di Carmen Nardi uscito sulla rivista Press360°

Idee Formazione, un laboratorio per  imparare a scommettere su se stessi
Intervista a Lucia Rosati, ideatrice e docente di una società di formazione innovativa

“Per imparare dobbiamo essere curiosi (…) Per crescere, scoprire, migliorare, dobbiamo andare ogni volta un po’ al di là”. È questo uno dei tanti spunti che si possono leggere sul blog di Lucia Rosati, eugubina  che dopo la Laurea in Scienze dell’Educazione, un Master universitario in e-learning e tanti anni di esperienza nella formazione degli adulti e nelle nuove tecnologie per la didattica e per l’apprendimento, è riuscita a creare a Gubbio una realtà estremamente interessante nel campo della formazione e delle metodologie di insegnamento. Si chiama “Idee Formazione” (sede di Gubbio del “Laboratorio delle Idee” di Fabriano) e non è solo un posto per imparare cose nuove, ma un vero e proprio laboratorio dove si “impara ad imparare”, dove le esitazioni e le insicurezze cadono e si parte per un nuovo viaggio alla scoperta di ciò che di buono ci circonda, e, perché no, anche di sé stessi. <<La soddisfazione più grande la proviamo quando persone che partono totalmente sfiduciate nella loro capacità di affrontare qualcosa di nuovo riescono piano piano ad acquisire fiducia nei loro mezzi e a vincere la sfida con sé stessi – sottolinea Lucia Rosati – L’ultima esperienza, in ordine di tempo, ha visto protoganisti i dipendenti di due aziende del territorio in cassa integrazione. I partecipanti sono arrivati da noi per acquisire nuove competenze spendibili nel mondo del lavoro. La loro scelta è caduta sul corso di informatica, ma inizialmente non pensavano di potercela fare davvero. Oggi utilizzano il computer senza problemi, sfruttandone tutte le potenzialità anche come mezzo di comunicazione (social network, mail, forum ecc), ritrovando il piacere della socialità e “dell’apertura al mondo”>>.

Quest’esperienza dimostra che non c’è limite d’età per rimettersi in gioco, e farlo imparando cose nuove apre gli orizzonti come poche altre esperienze possono fare.

<<I nostri progetti di formazione puntano sia all’acquisizione di conoscenze e competenze specifiche (siamo specializzati in corsi di informatica certificati microsoft, lingue e comunicazione) sia all’acquisizione di abilità trasversali, alla formazione ed alla crescita motivazionale della persona, allo sviluppo dell’ imprenditoria femminile, all’orientamento ed alla ricerca>>. Innovativi sono i corsi in modalità e-learning e mobile learning che, soprattutto per le aziende, rappresentano un’ottima alternativa ai corsi tradizionali. Per saperne di più sul mondo di Idee Formazione si può consultare il sito www.ideeformazione.it, dove oltre alle informazioni sui corsi si possono trovare articoli e spunti interessanti su formazione personale, e-learning, tecnologie, comunicazione e molto altro….